La Valle di Bagan e i suoi 13.000 templi

Non abbiamo dubbi: una delle tappe più significative di un viaggio in Myanmar è la Valle dei templi di Bagan.

Un luogo magico, evocativo, emozionale e dall'essenza straordinaria: in soli 40 metri quadrati di terreno sono stati costruiti, nel corso dei secoli, più di 13.000 templi.

Si stima che oggi ce ne siano almeno 2.500 ancora visibili, sebbene non tutti in buone condizioni.
Data, dunque, la ricchezza di un posto del genere, l'UNESCO ha deciso di tutelare l'area, rendendola nel luglio 2019 Patrimonio dell'Umanità.

Templi buddisti, stupe, pagode: espressioni forti ed evidenti di una vocazione tangibile nel popolo birmano.

Sin dall'antichità, questi edifici hanno raccolto preghiere e forme di meditazione; al tempo stesso, anche purtroppo l'erosione dei fenomeni atmosferici. Per questa ragione sono in atto iniziative di tutela.

 

Quali templi visitare?

Scegliere è davvero difficile, data la numerosità delle opere.
Tuttavia, in generale, vi sono alcuni templi più noti che di solito vengono inseriti in un tour della valle di Bagan:

-        Tempio di Ananda, uno dei più appariscenti;

-        Tempio Dhammayangyi, quello visibile letteralmente da qualsiasi punto della valle;

-        Tempio Thatbyinnyu, quello più alto;

-        Tempio Shwesandaw, caratterizzato da terrazze;

-        Tempio di Shwezigon, quello enorme e dorato.

 

Per visitare la Valle di Bagan, vorremmo consigliarti semplicemente di avvicinarti a questa regione con il rispetto dovuto ai luoghi sacri perché - benché a cielo aperto e molto turistico - di questo si tratta: di un luogo sacro per il Buddismo.

 

Puoi andarci in auto, in bus, in bicicletta, ammirare la valle da punti panoramici, scegliere il luogo migliore al tramonto o magari fare un volo in mongolfiera... Il tuo Consulente di viaggi online potrà guidarti nella scelta migliore per te!

Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!